fbpx

Bastò l’apparizione della Adorazione dei Magi ad infiammare la sala della Casa d’aste fiorentina in un pomeriggio di fine inverno: partita da una stima di 3.000 euro, la grande tela di scuola bolognese – quasi una piccola pala d’altare – raggiunse in pochi minuti la cifra vertiginosa di 150mila euro. Non sappiamo se l’ostinato collezionista che riuscì ad aggiudicarsela e i suoi underbidder avessero riconosciuto, sotto le vernici ingiallite, le lacche preziose, la profusione di ornati e i volti bizzarri di Andrea Donducci, il Mastelletta: certo lo riconobbe Vittorio Sgarbi che ne diede notizia dalle colonne del Corriere della Sera il 3 marzo del 2016, ancor prima che un provvidenziale restauro restituisse alla tela, ingrandita, le sue dimensioni originarie e ne rivelasse i colori sfolgoranti.

Sebbene non documentato e di origine ignota, il bellissimo dipinto di questo allievo di Ludovico Carracci fu dichiarato di particolare interesse storico-artistico dal Ministero della Cultura, che ha giustamente ravvisato nella tela un’importante acquisizione al catalogo dell’artista e alla pittura del Seicento bolognese.

Come tale, la Adorazione dei Magi del Mastelletta sarà presentata, questa volta senza mistero, nella vendita che da sei anni Pandolfini dedica alle opere notificate per la loro importanza e rarità.

L’articolo completo su La Settimana di Pandolini, il blog ufficiale di Pandolfini Casa d’Aste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts




Artness è un progetto di Thetis SRL
Ufficio operativo: Via Oliveti, 110 Centro Direzionale Olidor 54100 Massa (MS) Tel. +39 0585 091214 P.IVA 01020100457
Sede commerciale: Via Mengoni, 4 20121 Milano (MI) Tel. +39 02 40741330
E-mail: info@artness.it


Privacy Policy | Cookie Policy