fbpx

L’opera più iconica di Yayoi Kusama arriva a Bergamo, a Palazzo della Ragione, direttamente dalla collezione del Whitney Museum of American Art di New York. Sarà possibile prenotare una visita fino al 24 marzo 2024

L’Infinity Mirror Room di Yayoi Kusama ha finalmente fatto il suo arrivo in Italia, al Palazzo della Ragione di Bergamo. Dal 17 novembre scorso, è possibile immergersi in una delle più celebri illusioni artistiche dell’artista nipponica più famosa al mondo, “Fireflies on the Water” (Lucciole sull’acqua), proveniente dalla collezione del Whitney Museum of American Art di New York. Ma cominciate a mettervi in coda, perché la mostra è già sold out fino a metà gennaio 2024!

Che cosa vedremo precisamente a Bergamo? Una volta giunti Palazzo della Ragione, su in Città Alta, avremo l’opportunità di entrare individualmente in uno spazio avvolto, distante dal tempo e dallo spazio, curato con maestria da Maria Marzia Minelli. Per catturare l’essenza delle “lucciole” di Kusama, è necessaria la concentrazione e la capacità di gestire l’attesa: una volta aperta la porta, ci troveremo in un ambiente buio completamente rivestito di specchi su ogni lato.

Al centro de percorso si trova “Fireflies on the Water”, una delle più celebri opere dell’artista, con dimensioni pari a quelle di una stanza pensata per essere apprezzata in solitudine. Dal soffitto, pendono 150 piccole luci colorate, che vengono moltiplicate all’infinito dal riflesso dell’acqua e dagli specchi sulle pareti circostanti. È in questo punto che spesso si avverte una sensazione di smarrimento e vertigine: ci troviamo all’interno di uno spazio apparentemente senza cima e senza fondo, per godere di un’esperienza quasi allucinatoria della realtà. Strettamente connessa alla mitologia personale di Kusama a e al suo processo terapeutico di creazione, l’opera si ispira a fonti come il mito ovidiano di Narciso e al paesaggio giapponese.

“La mostra dedicata a Yayoi Kusama è ambiziosa e speciale”, ha spiegato il curatore Stefano Raimondi, fondatore e direttore di The Blank Contemporary Art, “resa possibile da un progetto articolato, che ha richiesto due anni di lavoro, e dai rapporti internazionali con il Whitney Museum of American Art, senza dubbio uno dei più importanti musei al mondo.”

“ Yayoi Kusama è un’artista amata in modo trasversale da più generazioni e pubblici, capace di meravigliare e stupire, e la stanza Fireflies on the Water è sicuramente la più adatta a sottolineare le tematiche che accompagnano Bergamo Brescia nell’anno della Capitale Italiana della Cultura, che affrontano i temi della resilienza, della cura, per aprirsi infine a una nuova dimensione piena di luce, energia e sconfinate possibilità”, ha concluso Raimondi.

Non resta altro che mettersi in coda.. e goderci lo spettacolo!



Artness
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!

Rimani aggiornato con le tendenze del mercato dell’arte italiano e internazionale

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts




Artness è un progetto di Thetis SRL
Ufficio operativo: Via Oliveti, 110 Centro Direzionale Olidor 54100 Massa (MS) Tel. +39 0585 091214 P.IVA 01020100457
Sede commerciale: Via Mengoni, 4 20121 Milano (MI) Tel. +39 02 40741330
E-mail: info@artness.it


Privacy Policy | Cookie Policy