fbpx

Per la prima volta a Milano, il 29 e il 30 maggio Pandolfini dà appuntamento in via Manzoni ad appassionati e collezionisti con la doppia asta riservata a Gioielli e Orologi.

Il 29 e il 30 maggio Pandolfini, per la prima volta a Milano dà appuntamento in via Manzoni ad appassionati e collezionisti di Gioielli e Orologi con un doppio appuntamento Live. Due sessioni che vedranno passare sotto al martello del banditore d’asta lotti preziosi e ricercati, selezionati dal capo dipartimento Cesare Bianchi.

Ad aprire in grande stile, nel pomeriggio del 29 maggio e poi nella mattinata del 30, è l’asta di Gioielli con proposte di particolare rilevanza. Presentata in questa occasione, infatti, sarà un’eccezionale collezione di tre zaffiri Kashmir, pietre tra le più desiderate al mondo per la loro rarità e il colore blu intenso. Naturali e privi di trattamenti termici, gli zaffiri proposti da Pandolfini sono montati su tre anelli: un anello a fascia in oro bianco 18 carati con zaffiro Kashmir di ct. 6.08 e diamanti – valutato € 80/140.000 – un anello in platino con zaffiro Kashmir di ct. 4.47 e diamanti – stimato € 50/90.000 – e un anello in oro rosa con zaffiro Kashmir e diamanti presentato in asta con una stima pari a € 30/50.000.

Anello a fascia con zaffiro kashmir e diamanti in oro bianco 18kt, impreziosito al centro da uno zaffiro kashmir di ct 6.08. lotto 137, stima €  80.000 / 140.000

Un anello a forma di fiore con zaffiro Ceylon taglio ottagonale e diamanti (€ 10/18.000), un bracciale Cartier London in platino con zaffiri Ceylon e diamanti (€ 30/50.000) e una spilla a forma di tralci in platino con zaffiri taglio a goccia e diamanti (€ 8/12.000) completano un gruppo di preziosi lotti dominati dal blu.

Le pietre rimangono al centro della proposta della casa d’aste, che a Milano mette all’incanto altri tre lotti straordinari: un anello solitario in oro rosa con diamante Fancy taglio brillante di ct 9.89, purezza Vvs2 (€ 90/150.000), una collana in oro giallo con diamante Fancy Chameleon taglio a goccia di ct 6.78, purezza Vs1 (€ 60/90.000) e una collana in oro bianco con diamante taglio a goccia di ct 14.96, colore H, purezza Vvs1 (€ 140/200.000). Da sottolineare, poi, un anello in platino con diamante taglio navette di ct 5.49, colore G, purezza Vvs2 stimato €50.000-75.000 e un bracciale a fascia in oro bianco 18 carati con diamanti taglio smeraldo stimato € 30/45.000.

In catalogo, come sempre, anche le grandi firme come la demi parure Bulgari in oro giallo con onice, perle e smeraldi (€ 12/18.000) e la collana Cartier “Le baiser du dragon” in oro bianco e diamanti taglio brillante (€ 3/5.000). Inoltre, proposti all’incanto, anche gioielli firmati Gararrd & Co.

Bulgari demi parure con onice perle e smeraldi in oro giallo 18kt, composta da collana e paio di orecchini impreziositi da perle. Lotto 87, stima € 12.000 / 18.000

Importante, infine, anche una preziosa scatola con ritratto in oro e argento interamente decorata in smalto blu e al centro una miniatura di una giovane donna (€ 10/15.000).

Non sono da meno gli Orologi proposti in asta nel pomeriggio del 30 maggio, tra cui si distingue un nutrito gruppo di Rolex. A brillare, del rinomato marchio, un Rolex Daytona in oro giallo del 1985 stimato € 130/180.000, a cui si affianca anche un Rolex Daytona “Paul Newman” del 1967 valutato € 100/180.000.

Diversi i modelli GMT Master, tra cui un “Rootbeer” in acciaio e oro rosa (€ 12/18.000) e uno in oro giallo del 1984 (€ 17/25.000).

Si distinguono, poi, un Rolex Precision “Padellone” in acciaio del 1951 con stima € 30/50.000 e un Rolex Submariner in oro giallo “Nipple Dial” del 1978 con cinturino in pelle nera valutato € 15/25.000.

Patek Philippe Nautilus con cassa monoblocco in oro giallo 18kt. Lotto 493, stima € 40.000 / 60.000

Spiccano, tra le proposte in catalogo, anche un Patek Philippe Nautilus in oro giallo stimato € 40/60.000 e un Audemars Piguet Royal Oak del 1998 con cassa e bracciale in acciaio e quadrante antracite “Tapisserie” (€ 12/18.000). Diversi i Cartier all’incanto, tra cui il rarissimo Cartier London Tank Americaine del 1991 con cassa rettangolare in oro bianco cinturino originale in pelle (€ 20/30.000) e un raro Cartier Paris Reverso Dual Time con cassa in oro giallo (€ 10/15.000).

Rolex Precision in acciaio, anno 1951. Lotto 461, stima € 30.000 / 50.000

In catalogo, infine, anche un raro Omega Seamaster XVI creato per le Olimpiadi di Melbourne del 1956 (€ 1.500/2.500). È uno dei 100 esemplari esistenti di questo orologio, e fa parte cosiddetti prototipi pre-commerciali prima che il design fosse modificato per essere proposti sul mercato.



Artness
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!

Rimani aggiornato con le tendenze del mercato dell’arte italiano e internazionale

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts




Artness è un progetto di Thetis SRL
Ufficio operativo: Via Oliveti, 110 Centro Direzionale Olidor 54100 Massa (MS) Tel. +39 0585 091214 P.IVA 01020100457
Sede commerciale: Via Mengoni, 4 20121 Milano (MI) Tel. +39 02 40741330
E-mail: info@artness.it


Privacy Policy | Cookie Policy